John Donne - Giorgio Antonelli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Poesie > Traduzioni

siccome va
siccome piango
vieni notte
e fammi scuro
e mentre scrivo
ombrami d’inferno
che solo soffro
alla partenza
ti presto oscurità
e dico esternità
non c’è più giorno
affoga notte
era fresco l’amour
al nostr’inizio


(pubblicato in



sonno che blocchi senso
sblocchi tutto
la biond'immagine di lei
che amo più di lei
se vai e la ragione
regna fantasia
tutto così se sogno
ti ho
fantastiche nostre gioie









(pubblicato in
 
Torna ai contenuti | Torna al menu