Jung-Jelliffe - Giorgio Antonelli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Psicobiblioteche > Psicoepistolari > Citazioni epistolari (Jung)


Jung a Jelliffe (13 ottobre 1931)
"Ho notato che i miei colleghi medici trovano particolarmente difficile capire le mie idee."

Jelliffe a Gardner Murphy  (16 febbraio 1932)
"Più leggo Jung meno lo capisco... assomiglia sempre di più a filosofi come Husserl."

Jung a Jelliffe (24 febbraio 1936)
Sono debitore a Janet di tanta stimolazione mentale e conoscenza."
 
Torna ai contenuti | Torna al menu