Lettere di Jung - Giorgio Antonelli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Psicobiblioteche > Psicoepistolari > Citazioni epistolari (Jung)

Jung al Pastore Walther Uhsadel (18 agosto 1936): "Mi importa soprattutto la questione, per così dire tecnica, della via grazie alla quale diviene possibile l'esperienza religiosa in generale."

Jung a Hélène Kiene (01/06/1956): "I messia spirituali, Cristo, Mithra, Osiride, Dioniso, Buddha, sono illustrazioni o personificazioni di un archetipo di per sé imperscrutabile che, seguendo Ezechiele e Daniele, ho definito Anthropos."

Jung a Leo Holliday (6 novembre 1960). "... sono relativamente poche le persone disposte ad ascoltarmi. Lo spirito umano, pur sempre un ragazzino, preferisce sacrificare tutto per una nuova conquista della tecnica evitando accuratamente di guardare dentro se stesso."
 
Torna ai contenuti | Torna al menu