Rundbriefe Fenichel - Giorgio Antonelli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Psicobiblioteche > Psicoepistolari > Citazioni epistolari (altri)

Rundbrief (marzo 1934): "Riconosciamo convintamente tutti, nella psicoanalisi di Freud, il germe della futura psicologia dialettico-materialistica."

Rundbrief (30/06/1935): "Sembra che gli ungheresi abbiano dimenticato cosa sia l'analisi delle resistenze, ora lavorano soltanto con l'amore."

Rundbrief (1 gennaio 1942) (critica dei Recent Advances in Psychoanalysis di Frieda Fromm-Reichmann): "Con Ferenczi sappiamo che l'analista deve essere gentile nei confronti dei suoi pazienti. Diversamente Freud, sforzandosi di fare soltanto da specchio, aveva un atteggiamento inumano (questa falsificazione dei fatti è stata pubblicata la prima volta da Fromm) ... La sola risposta che si può suggerire alla signora Fromm-Reichmann è di rileggere i primi casi clinici di Freud."

 
Torna ai contenuti | Torna al menu